CHI SIAMO

Senza-titolo-2

marghe

MARGHERITA

Sono nata a Prato il 13 Maggio 1989 e sono cresciuta in Toscana, tra le sue verdi colline e il suo bellissimo mare. A 19 anni mi sono trasferita a Milano ed e’ stata una delle esperienze più belle della mia vita. Milano mi ha insegnato ad essere una persona curiosa ed ambiziosa e mi ha regalato le amicizie più significative della mia vita. Oggi mi occupo di selezione del personale e vivo a Verona, una città affascinante, romantica e preziosa.

Mi piace il detto “Chi si ferma e’ perduto”: a casa non ho nemmeno un divano, quindi la pigrizia non fa parte della mia vita. Adoro fare sport all’aria aperta, correre e camminare, nuotare, andare in moto e in bicicletta. Sono grande fan e sostenitrice della raccolta differenziata perché mi piace l’idea che ci sia una seconda possibilità un po’ per tutti. Amo leggere in generale, dai libri alle riviste, dalle etichette ai bugiardini.

Da mia madre ho ereditato l’amore per la cucina. Stare davanti ai fornelli mi rilassa.  Amo la convivialità del cucinare e del mangiare in compagnia. Sono golosa di salato e i miei piatti preferiti sono sempre fatti di ingredienti semplici e di stagione. Quando cucino c’e’ un MUST: musica accesa e bicchiere di vino alla mano. Mi piace ascoltare musica dal vivo e alla radio (ammetto di essere Radio Capital dipendente).

Se dovessi ascoltare solo tre canzoni per il resto della tua vita?
Futura di Lucio Dalla
Last Goodbye di Jeff Buckley
Paranoid Android dei Radiohead

Se il mondo finisse domani, cosa mangeresti stasera?
Pane (toscano) e pomodoro, condito con basilico fresco, tanto olio, sale e pepe.

Quali sono i tre ingredienti che non mancano mai nella tua cucina?
Uova, passata di pomodoro e verdura di stagione



STEFANIA 10355802_10205827669919310_6928925110335765050_n

Trent’anni e qualcosa (così rimaniamo sul vago), dal Friuli sono finita per caso a Verona. Nella vita mi occupo di comunicazione  e social media a Studioventisette, inoltre per diletto e passione produco e conduco un programma di musica indie su Radio Popolare Verona.

Amo contraddirmi perché come mi ha insegnato il mio professore di lettere del liceo “chi non si contraddice è morto”, ho imparato di più dai fallimenti che dai successi anche se amo prendermi qualche soddisfazione, le scelte più sbagliate che ho fatto si sono rilevate le migliori della mia vita.

Ingurgito musica dalla mattina alla sera e non vivrei mai senza. Faccio la indie snob ma ho una passione smodata per tutto quello che è pop culture, soprattutto se è made in UK e proviene dagli anni 90.

In cucina mi piace improvvisare ma soprattutto mangiare, ma me la cavo con i primi e gli antipasti, i dolci invece sono un dramma (so fare solo i muffins!).

Se dovessi ascoltare solo tre canzoni per il resto della tua vita?
The Blower’s Daughter di Damien Rice, Hey Jude dei  Beatles e Wannabe delle Spice Girls perché life is hard, take it easy and have fun sometimes!

Se il mondo finisse domani, cosa mangeresti stasera?
Domanda difficilissima, sono combattuta tra la tradizione per cui sceglierei il frico, piatto tipico dell mia terra, il Friuli, e il mio amore viscerale per la pizza e le patatine fritte e quindi PIZZA CON LE PATATINE FRITTE. Ehehe.

Quali sono i tre ingredienti che non mancano mai nella tua cucina?
Svariate qualità di tè, del peperoncino e il tonno in scatola (che mi salva la vita sempre).